Archivi tag: Bollette pazze Ribera

Mi Manda Rai3: “L’assenza di Girgenti Acque è offensiva, arrogante e scorretta”

Immagine

In riferimento alla partecipazione degli amici riberesi alla trasmissione “ Mi manda Rai 3”, nel ringraziare gli stessi per gli interventi puntuali e significativi, non si può non stigmatizzare il comportamento di Girgenti Acque che, ancora una volta, ha preferito non confrontarsi. In un momento in cui l’esasperazione degli utenti sta arrivando al parossismo, alimentato anche da una crisi economica profonda, Girgenti Acque avrebbe dovuto sentire alta la responsabilità di partecipare alla trasmissione, non foss’altro che per dare risposte alle molteplici domande che oggi i cittadini si pongono nei confronti di una gestione delle acque che, da più parti, si definisce pessima. Come definire l’assenza di Girgenti Acque se non offensiva, arrogante e scorretta? E, a fronte a tale ulteriore smacco, come pensano i nostri rappresentanti istituzionali di tutelare le popolazioni? Quali iniziative intendono porre in essere per assicurare il rispetto della volontà popolare espressa, inequivocabilmente, con il referendum? Perché i Sindaci del territorio e la stragrande maggioranza dei Parlamentari non si adoperano per la risoluzione del contratto prendendo spunto dalle già acclarate inadempienze di Girgenti Acque con riferimento, per esempio, alla mancata o insufficiente depurazione delle acque reflue, o alla mancata corresponsione, in favore dei Comuni, degli importi contrattualmente previsti? Sappiano, costoro, che la misura è ormai colma.

Associazione “IL PONTE”
Associazione “SOS DEMOCRAZIA”
Associazione “VOLUNTAS”
Comitato “SORA AQUA”
“Movimento 5 STELLE Ribera”

Annunci

Dopo IMU, IRPEF e TARSU, arriva la mazzata delle tariffe dell’acqua

Modulo reclamo bollette pazze Girgenti acque sos democrazia ribera

I cittadini riberesi non ce la fanno più. Dopo l’Imu, l’addizionale comunale IRPEF, l’aumento della TARSU, ecco aumentati anche i costi dell’acqua con l’introduzione delle nuove tariffe del servizio idrico gestito dalla Girgenti Acque.

Da qualche giorno ai cittadini riberesi sono state recapitate bollette dell’acqua particolarmente esose e in alcuni casi con chiari errori nei calcoli. E’ accaduto che a molte utenze domestico residenziali sono state applicate le più alte tariffe previste per le utenze non residenziali. Ciò ha arrecato disagi ai tanti utenti che sono stati costretti a fare lunghe code presso l’ufficio della Girgenti Acque di Ribera e nuovi reclami.

Con il referendum dello scorso giugno i cittadini hanno scelto la gestione pubblica dell’acqua. Pensavamo che a quel punto la Gigenti Acque avesse i giorni contati, invece abbiamo assistito al mantenimento della gestione privata dell’acqua e all’aumento delle tariffe. Nel maggio del 2008 il Comune di Ribera decise di consegnare al nuovo gestore le reti idriche contrariamente alla linea adottata da altri sindaci della provincia che si rifiutarono di farlo e che, a detta del sindaco di Menfi, ha consentito alle famiglie di risparmiare 1500 euro in quattro anni.

E’ giunto il momento che la politica si faccia interprete dei problemi e dei bisogni dei cittadini. Facciamo un appello a tutti i sindaci dell’Ato Idrico AG9 e al Presidente D’Orsi di farsi carico del problema convocando immediatamente il consiglio di amministrazione della Girgenti Acque al fine di abbassare le tariffe e dare le dovute risposte ai tanti cittadini che non riescono più a farsi carico dell’aumento ingiustificato dei costi dell’acqua a fronte di un servizio non all’altezza dei costi.

Annunciamo inoltre che nei prossimi giorni presenteremo un esposto alla Polizia Municipale di Ribera al fine di accertare se la Girgenti Acque, dopo aver effettuato scavi per gli interventi di manutenzione o di riparazione degli impianti idrico e fognario, provveda a ripristinare la pavimentazione stradale secondo le modalità stabilite dal regolamento comunale.

Il Consiglio Direttivo – Associazione “S.O.S Democrazia”

SCARICA IL MODULO DI RECLAMO PER LE “BOLLETTE PAZZE” GIRGENTI ACQUE

Il modulo va scaricato, compilato in tutte le sue parti e fatto pervenire alla “Girgenti Acque S.p.A.“.

Referendum 2011. Gli appelli al voto di Riberesi e non raccolti da “S.O.S. Democrazia”