Archivi categoria: Ambiente

Convegno a Ribera. “La Memoria Sommersa. Le antiche fonti di Santa Rosalia a Ribera”.


140201-LOCANDINA2-CONVEGNO-(1)

Sabato 1 febbraio alle ore 17,30 presso l’Aula Consiliare “Leonardo Frenna” del Comune di Ribera, si terrà un convegno dal titolo:”La Memoria Sommersa. Le antiche fonti di Santa Rosalia a Ribera”. Tra gli invitati interverrà anche il presidente di SOS Democrazia Pino Di Lucia. Vi invitiamo a partecipare.

Annunci

A fuoco discarica abusiva a Seccagrande. Si bonifichi la foce del fiume Magazzolo

Magazzolo 2013

E’ ancora emergenza rifiuti a Ribera. Ieri due incendi hanno bruciato i cumuli di immondizia che ogni anno infestano gli argini del fiume Magazzolo nel tratto di strada che collega la località balneare di Seccagrande a quella di Borgo Bonsignore.

Fumi tossici hanno avvelenato l’aria per ore e il traffico è stato parzialmente bloccato per consentire agli operatori del corpo forestale di spegnere le fiamme.

Da tre anni segnaliamo pubblicamente il degrado e l’inquinamento di questa zona, ma nulla è cambiato.

I cittadini continuano a gettare i rifiuti lungo il fiume Magazzolo ignorando i danni che ciò può provocare all’ambiente e alla salute, e l’amministrazione comunale non interviene presso la Sogeir per la raccolta e la bonifica della zona posta a poche decine di metri dal centro abitato.

Come può il sindaco parlare ancora di turismo? Quale turista ritornerebbe in un posto in cui l’immondizia è sparsa ovunque?

Chiediamo per l’ennesima volta al sindaco Carmelo Pace di intervenire immediatamente attraverso la Sogeir affinché la foce del fiume Magazzolo venga ripulita dal pattume e vengano adottate misure volte a prevenire l’abbandono selvaggio dei rifiuti.

Il Consiglio Direttivo – Associazione “SOS Democrazia”

Magazzolo 2013

Magazzolo incendio

Mega discarica di amianto nel fiume Magazzolo.

“Ieri mattina abbiamo effettuato un blitz nella discarica di amianto che si trova lungo gli argini del fiume Magazzolo a poche decine di metri dal centro abitato di Seccagrande marina di Ribera. Al sopralluogo hanno assistito i volontari dell’Associazione Europea Operatori Polizia, guidati da Pietro Italiano, i giornalisti della carta stampata e della televisione e la Polizia Municipale di Ribera.

Abbiamo riscontrato la presenza di varie discariche di rifiuti domestici e rifiuti speciali e amianto. Decine di contenitori e tegole di eternit sgretolato, le cui polveri sono unanimemente riconosciute causa diretta di tumori alle vie respiratorie, sono disseminate lungo gli argini del fiume, in un’aerea (S.I.C) protetta dall’Unione Europea.

Chiediamo l’immediato sequestro e la bonifica dell’intera zona, che vengano prese  misure idonee alla tutela della salute pubblica e che si proceda all’accertamento di eventuali responsabilità. Siamo pronti a costituirci parte civile in un’eventuale procedimento giudiziario. Chiediamo che l’A.R.P.A e la provincia regionale di Agrigento provvedano a fare un censimento di tutte le discariche di amianto esistenti nel territorio provinciale e mettano in campo tutti i mezzi per prevenire e risolvere il problema. Abbiamo provveduto ad informare  il comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri affinché informi l’autorità giudiziaria sulla vicenda. Intanto ieri abbiamo avviato una campagna di sensibilizzazione sul tema dei rifiuti e dell’ambiente ”.

Il Consiglio Direttivo – Associazione “SO.S Democrazia”