Ribera: “Nomina assessore Vaccaro atteggiamento politico di stampo feudale”

Il Sindaco di Ribera Carmelo Pace è un creativo. Aveva già fatto assurgere la nostra città ai disonori della cronaca politica nazionale trasformando in farsa le scorse elezioni amministrative.

L’opera buffa, arricchita da festini gaudenti, si è condita, però, di un nuovo colpo di scena. Carmelo Pace, dopo mesi di incertezza, è riuscito nel compito di inserire una donna in giunta per assolvere gli obblighi imposti dalla legge regionale 6/2011.

La soluzione trovata è stupefacente: sostituire il vice sindaco Giuseppe Cortese con la moglie Carmela Vaccaro.

Non mettiamo in dubbio le capacità della nuova amministratrice, ma riteniamo che il metodo di scelta utilizzato sia assolutamente inaccettabile.

Ancora una volta la città viene aggredita da gesti arroganti. Ci troviamo di fronte ad atteggiamenti politici di stampo feudale, al più becero familismo. L’inserimento di una donna in giunta è stato trasformato da occasione di arricchimento democratico ad esempio di gestione nepotistica del potere.

Signor Sindaco, non era possibile individuare una amministratrice capace al di fuori delle mura di casa Cortese? Forse si è convinto che il Palazzo di Città è diventato Cosa Vostra? C’è forse qualcosa in questo Palazzo di Vetro che deve rimanere a conoscenza di pochi? Quali interessi sono in ballo?

Questa vicenda rappresenta l’ultimo atto di una amministrazione che si sta rivelando incapace persino di assicurare l’ordinaria amministrazione. Il sindaco Carmelo Pace tolga la città dall’imbarazzo, si dimetta.

Il Consiglio Direttivo – Associazione “S.O.S Democrazia”

Annunci

3 risposte a “Ribera: “Nomina assessore Vaccaro atteggiamento politico di stampo feudale”

  1. “Togliere la città dall’imbarazzo? Perchè che ha fatto?” Cari concittadini suggerirei di scrivere una frase tombale sotto ogni cartello stradale che indica RIBERA, compresi quelli agli ingressi del paese: ABBANDONATE OGNI SPERANZA O VOI CHE ENTRATE!
    Ragazzi, sono con voi. Anche se siamo rimasti in pochi a scandalizzarci e a parlarne pubblicamente, preferiamo esporci che essere complici di tutte queste porcherie.

    Lina Amari

  2. Sembra che ci siamo. I nostri politicanti amministratori stanno discutendo sull’opportunità di revocare la nomina di Carmela Vaccaro in Cortese.
    Complimenti ragazzi e grazie.

  3. Salvatore Giuseppe Margarese

    Chi scrive è Margarese Salvatore il Consigliere del Comune di Godrano (PA) che già in precedenza aveva contattato questa Associazione in merito alla ” rappresentanza di genere ” in seno alle giunte comunali “. Vi avevo contattato perchè anche il Comune di Godrano non rispettava la presenza femminile in giunta. A seguito della vostra azione contro queste ingiustizie ho appreso che il Sindaco Pace si è dovuto adeguare.Però ho letto che non vi sareste fermati fino a quando tutte le giunte della Sicilia non avrebbero rispettato la norma in questione. Mi sono adoperato per farla rispettare a Godrano ma evidentemente nessuno mi ascolta in Assessorato Autonomie Enti Locali, nemmeno la Dott.ssa Giammanco, firmataria della circolare 15121 del 03.08.2012. Mi rivolgo nuovamente a voi se potete aiutarmi adoperandovi anche per Godrano, in modo da ottenere giustizia.Saluti Margarese Salvatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...